Appunti di un Ingegnere rapito dai Servizi Segreti italiani

27,99

Un libro scritto con un linguaggio semplice e diretto per spiegare storia, organizzazione, ruoli e funzioni dei Servizi Segreti

Categoria:

Descrizione

I Servizi Segreti italiani schematizzati in un libro semplice e diretto dai protagonisti dell’Intelligence.

Un agile strumento per consentire a tutti di comprendere la storia, i ruoli, l’organizzazione e le responsabilità che sono in capo a quelli che impropriamente spesso vengono chiamati
“Servizi Segreti Italiani”.
Una imperdibile opportunità per comprendere cosa sono i Servizi Segreti, come opera l’Intelligence ed entrare a fondo in questo affascinante mondo.

Cosa imparerai leggendo questo saggio?

  • Cos’è i Sistema delle Informazioni per la Sicurezza della Repubblica?
  • Da chi è composto il Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica?
  • Quali ministri partecipano al Comitato Interministeriale per la Sicurezza della Repubblica?
  • Chi comanda il comparto Intelligence?
  • Come vengono scelti i dirigenti di DIS, AISE ed AISI?
  • Quale legge organizza l’intero settore?
Angelo Tofalo
A spiegare storia, organizzazione, ruoli e obiettivi dei Servizi Segreti l’autore Angelo Tofalo ed i contributi di ben quattordici protagonisti, diretti e indiretti, dell’Intelligence

Chi ha scritto i contributi del libro?

  • Raffaele Volpi – Già Presidente del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (COPASIR) e già Sottosegretario di Stato alla Difesa;
  • Felice Casson – Ex Magistrato, già Senatore della Repubblica, Vice Presidente Commissione Giustizia e Segretario del COPASIR;
  • Gennaro Vecchione – Già direttore Generale del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (DIS);
  • Gianpiero Massolo – Presidente ISPI, Presidente di Fincantieri, già Direttore del DIS, Ambasciatore;
  • Nicola Gelao – Già Capo Reparto Sicurezza, già Direttore del Ce.Mi.S.S. e IASD;
  • Umberto Saccone – Presidente di IFI advisory, già Arma, Già SISMI, già Direttore Security dell’ENI;
  • Alfredo Mantici – Ex direttore Reparto Analisi del Servizio per le informazioni e sicurezza democratica (SISDE);
  • Adriano Soi – Docente di Security studies;
  • Aldo Giannuli – Ricercatore di Storia Contemporanea e divulgatore;
  • Mario Caligiuri – Professore ordinario all’Università della Calabria;
  • Luigi Panella – Avvocato in Roma;
  • Marco Santarelli – Professore di Semiotica e Security by design, Direttore Scientifico ReS On Network e Fondazione Margherita HACK;
  • Andrea Margelletti – Presidente del Ce.S.I., Consigliere per le Politiche di Sicurezza e di Contrasto al Terrorismo del Ministro della Difesa;
  • Nicola Bonaccini – Consigliere del Ministro della Difesa, Esperto di Comunicazione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri;
autori intelligence collettiva

Fondazione Margherita Hack

Un progetto editoriale della Fondazione Margherita Hack frutto del lavoro portato avanti in questi anni dal collettivo Intelligence Collettiva attraverso l‘organizzazione di eventi di divulgazione della cultura della Difesa, della Sicurezza e dell’Intelligence.
Acquistando questo saggio puoi contribuire al sostenere i progetti della fondazione tra cui la catalogazione di 18.000 volumi dell’astrofisica che il Comune di Trieste vuole rendere fruibili a studiosi di tutto il mondo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Appunti di un Ingegnere rapito dai Servizi Segreti italiani”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SAPPIAMO ASCOLTARE E ABBIAMO QUALCOSA DA DIRE

Se lo ritieni utile contattaci per ulteriori informazioni
sulla nostra piattaforma di idee.